L’opera d’arte, con tutte le sue variegate ricchezze, è davvero il grande mondo del realismo necessario, insostituibile e realistica è anche la condizione metodologica di chi si appresta alla ricognizione conoscitiva, al fine di determinare il prezzo. Ogni suo aspetto, ogni sua specificità in ogni campo, possiedono un peso tale da influire immediatamente sul valore del bene.

Le caratteristiche del bene quali la provata autenticità, la firma, la provenienza, lo stato di conservazione, la frequenza o meno dei passaggi sul mercato, la disponibilità generale e la domanda di mercato contribuiscono immediatamente a fornirci elementi determinanti.

Il criterio valutativo dovrà tener conto inoltre, del valore estetico, storico, culturale e pubblico e la somma di questi fattori contribuirà a stabilire il valore di mercato.